venerdì 13 giugno 2014

bilancia ti odio

56 kg ieri mattina, 56 kg stamattina.
stasera niente cena.
ho bisogno di dimagrire più velocemente, ho bisogno di perdere 8 kg

mercoledì 11 giugno 2014

...

sto andando avanti a ciliegie, zucchini e piselli da lunedì.
ero 58.8 kg. stamattina salgo sulla bilancia: 56.3 kg
non so come sia possibile. è vero, ho fatto un sacco di ginnastica e ho consumato parecchio però sono rimasta un po' sconcertata.
per il resto va tutto come sempre, ieri sera mi sono ubriacata ad una festa, non capivo più un cazzo. però mi sono divertita.
sto iniziando tanto a sentire il bisogno di avere un ragazzo che si curi di me, che mi porti in giro e mi faccia sentire amata e importante.
chiedo troppo, lo so.

lunedì 9 giugno 2014

Giorno 1

d.a.:
c: tisana al finocchio
p: ciliegie
c: una pesca, te verde

attività fisica: due ore di camminata, esercizi in palestra, 5 minuti di corsa veloce, 15 minuti di cyclette

alla grande, no?
mi sono pesata. sono esattamente 58.8 kg
è disgustoso, lo so. ma punto a perderne 8 in 4 settimane.
ce la farò. devo.

domenica 8 giugno 2014

ADDIO CIBO, A MAI PIÙ RIVEDERCI

non lo so ma sono stranamente felice.
oggi ho mangiato come un maiale ma è stata un'abbuffata controllata. so che da domani ritorno a restringere e a perdere peso quindi oggi mi sono tolta tutte le voglie che avevo: pasta, brioche, biscotti, pizza, gnocchi, crostata, gelato.
non mangerò più niente di tutto ciò fino a settembre. saranno tre mesi duri, ma devo tornare a perdere peso.
è estate, non ho pensieri, sono quasi sempre sola a pranzo e a colazione (quindi andrò avanti solo cenando), la mattina mi farò almeno un'ora e mezzo di camminata e andrò in palestra. domattina mi peso.
ho tanta paura del numero che vedrò, penso sarà sopra i 55kg, ma non importa, perché un chilo per volta, giorno dopo giorno, perderò tutto.
sono felice e emozionata. non vedo l'ora!
sarà durissima, ma sono pronta.

giovedì 5 giugno 2014

morta che cammina

ogni giorno mi ripromettono di aggiornare il blog e poi alla fine non lo faccio mai. perché sinceramente non so neanche io cosa scrivere, ho mille cose per la testa e non ci capisco più nulla.
provo a spiegarvi ma dubito che ci capirete qualcosa.
sto passando dei momenti in cui mi sento davvero di merda, tanto che il mio unico pensiero è trovare metodi per uccidermi, ma questi pensieri mi scattano così, all'improvviso, soprattutto a scuola. la mia "migliore amica" studia meno di me e prende 8, io mi impegno e raggiungo il 6 scarso. questa cosa mi manda fuori di cervello, mi fa sentire una stupida. quando riportano i compiti lei con suo bell'8 va a compiacersi con le altre ragazze mentre io non apro bocca per il resto delle ore e a lei non porta nulla, non prova a consolarmi neanche un minimo. ne ho parlato con altre mie amiche e la risposta è sempre "allontanati da lei, anche se indirettamente, ti fa solo stare male" e forse hanno ragione...

domenica mi è presa una mezza crisi delle mie: in pratica quando sono sola in casa, o non ho niente da fare, mi metto a pensare alle peggio cose e scoppio a piangere e singhiozzare senza ragione, e il più delle volte finisce che ci rimette la mia pelle..

poi ci sono giorni in cui vedo ragazze in carne e penso "ma sì, viva le forme!", neanche il tempo di dirlo che sono là a mangiare gelato, e subito dopo a vomitare tutto perché no, viva le forme un cazzo.

sto iniziando a vedere l'anoressia come una via di fuga, ho dei periodi in cui non vedo un futuro, e il mio pensiero fisso è " tanto devo morire prima o poi, che senso ha rimanere qui a soffrire?", quindi ho iniziato a non volere più essere anoressica per essere magrissima, ma esserlo per "morire" in qualche modo. scusate, non so spiegarmi e sembra davvero una cosa ridicola.
sto veramente male, non riesco a vedere altre vie d'uscita.

devo perdere 15kg. 5 al mese.

quest'estate mi rovino, sarò pelle e ossa.
diventerò anche all'esterno ciò che sono già all'interno: una morta che cammina.